Descrizione

Gardhen Bilance - Apri scheda PDF

Uso frequente

Fisioterapia
Riabilitazione
Osteopatia
Chiropratica
Rieducazione Posturale
Medicina Sportiva

Come ottimizzare l’efficacia della fisioterapia riabilitativa

La panca Vitruvius nasce dall’esigenza di migliorare l’efficacia delle terapie riabilitative.

La ginnastica riabilitativa, antalgica, contro il dolore, a scopo preventivo e terapeutico consiste in trattamenti statici e dinamici delle strutture deputate al sostegno e al movimento del nostro corpo.

I trattamenti di riabilitazione mettono a dura prova il terapista a maggior ragione se questi è costretto ad operare su dispositivi non idonei allo scopo.
Il terapista è quindi esposto al rischio di malattie professionali.

La panca Vitruvius è stata progettata per coadiuvare il fisioterapista nell’esercizio della propria professione e per ottimizzare l’efficacia dei trattamenti terapeutici.

Le movimentazioni contemporanee o alternate delle sezioni di sostegno degli arti inferiori e superiori e le movimentazioni delle stesse in tutte le direzioni nello spazio, permettono al terapista di agire contemporaneamente in più parti del corpo.

Le dimensioni ridotte dell’intera panca la rendono inoltre trasportabile finanche nella stanza del paziente ricoverato nelle strutture di riabilitazione.

Vantaggi

  • Panca ad altezza variabile motorizzata con colonne di sollevamento a bassa tensione.
  • Il dispositivo è costruito con un telaio di robusta carpenteria, capace di resistere ad enormi carichi e sollecitazioni. Tutte queste caratteristiche permettono di avere un prodotto di elevata manifattura in grado di durare nel tempo.
  • Telaio antiribaltamento ed indeformabile, progettato e realizzato per garantire la massima sicurezza in ogni condizione operativa anche con pazienti over size.
  • Il rivestimento è realizzato con un particolare tessuto antistatico in ecopelle, progettato e certificato con specifiche proprietà antibatteriche e antimicotiche. Esso è sanificabile con detergenti e presidi medico chirurgici di uso comune.
  • Ruote di elevata capacità per facilitare lo spostamento anche con paziente a bordo e con sistema frenante azionabile simultaneamente agendo su un pedale, posto sul basamento del dispositivo.

Dotazioni di serie

  • Dispositivo medico composto da telaio antiribaltamento realizzato in acciaio verniciato a polveri termoindurenti.
  • Piano di giacitura diviso in 6 sezioni di cui 5 mobili (sezione schienale, due braccioli indipendenti, due sezioni gambe indipendenti);
  • Regolazione in altezza tramite colonne telescopiche a sezione rettangolare;
  • Braccioli con regolazione in estensione tramite attuatori elettrici a bassa tensione;
  • Ruote gemellari diametro 125mm, girevoli, antitraccia e complete di stativo a scomparsa azionabile tramite meccanismo a pedale;
  • Coppia di fasce con velcro per arto superiore – Codice dotazione AC169;
  • Coppia di fasce con velcro per arto inferiore – Codice dotazione AC170;
  • Box batteria motori – Codice dotazione AC17P;
  • Avvolgicavo;
  • N° 3 cover termoformati a protezione del basamento, dello schienale e della seduta.

TORNA SU