Anne scale

Gardhen Bilance - bilancia

Carrelli Bilancia

Dispositivo progettato per “ottimizzare” le procedure di raccolta e smaltimento dei rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo

Descrizione

Gardhen Bilance - Apri scheda PDF

Uso frequente

Ambulatorio
Dialisi
Pronto Soccorso
Reparti di degenza
Rianimazione
Sala Operatoria
Specialistica
Terapia Intensiva

Vantaggi

  • La base, realizzata in acciaio verniciato a polveri epossidiche termoindurenti, è protetta da una prima piattaforma inox. Su questa, poggia poi una seconda piattaforma di contenimento, anch’essa inox, nella quale ha sede il box per la raccolta dei rifiuti sanitari –
  • Il carrello bilancia Anne Scale ha un ingombro ridotto al pari del contenitore per la raccolta ed è disponibile nelle diverse misure unificate.
  • Intuitivo e semplice da utilizzare, il carrello è costruito con materiali di prima scelta qualitativa. Si presenta leggero nell’impiego e allo stesso tempo strutturalmente robusto.
  • La piattaforma contenitiva trattiene la fuoriuscita di eventuali sostanze biologiche. La stessa, dotata di maniglie, può essere asportata e sanificata in maniera semplice ed efficace.
  • Le due piattaforme sono rese solidali tra loro, per tramite di un efficace dispositivo aggiunto sensibile all’attrazione magnetica. Grazie allo stesso metodo, la piattaforma superiore si centra automaticamente alla base del carrello, rendendo molto semplice ed immediato il suo posizionamento.
  • Il carrello è dotato di nr 4 ruote anti-traccia girevoli le cui dimensioni variano a seconda della portata richiesta.
  • La guida del carrello è favorita da un tubo inox ricurvo, solidale alla base del carrello e dotato di maniglia per il trasporto. Qui è posizionato anche il display digitale a cristalli liquidi, retroilluminato e di grande leggibilità.
  • Il display protetto da un box inossidabile, è dotato di batterie con autonomia di circa 14 ore, per ogni ciclo di ricarica.
  • Il controllo continuo del peso, visualizzato sul display digitale in dotazione, consente all’operatore di eseguire il corretto riempimento dei box per la raccolta rifiuti al limite della loro capacità di contenimento. Grazie all’ottimizzazione delle procedure di riempimento dei box rifiuti, si apprezzano:
    una sostanziale riduzione dei “tempi”;
    una gestione semplificata del “processo”;
    una notevole riduzione dei consumi dei box di raccolta;
  • La riduzione dell’impatto ambientale agevolando le operazioni di ritiro e smaltimento.
  • Altezza di caricamento ottimizzata.
TORNA SU